ABA...Cadabra. Si parte!

Sporcatevi le mani, il progetto per bambini autistici di Bari

Inaugurazione Progetto ABA...Cadabra

Inclusione sociale dei bambini e ragazzi con autismo

Mercoledì 21 giugno Franco ed Andrea saranno ospiti presso la nostra struttura e a partire dalle ore 18.00 ci sarà la cerimonia di avvio del progetto “ABA... Cadabra” gestito dell’associazione ASFA Puglia in partnership con Campus X Sporting.

Successivamente dalle ore 19.00, l’inaugurazione ufficiale presso il Palazzo della Provincia di Bari (Sala del Colonnato).
Il tutto con la presenza delle responsabili del progetto la Dott.ssa Marilena Carducci e Dott.ssa Lidia di Lorenzo, del responsabile della campagna Samuel Mazzolin e di Fata Vittoria.

Si tratta del secondo progetto targato Sporcatevi Le Mani che si attiverà in Puglia dopo quello già attivo a Grottaglie (TA) del Centro CABAU.

Vi aspettiamo!



La storia di Franco e Andrea

Andrea nasce sano, fino a due anni e mezzo di età è un bambino come tutti gli altri, dice le sue prime parole, gioca, ride. Poi iniziano le prime stranezze, sguardo assente, il bambino diventa cupo e introverso. Gli viene diagnosticato l’autismo: è qui che, per Franco e la sua famiglia, inizia il veroviaggio, senza ritorno, per una meta sconosciuta. Ed è proprio per questo che Franco Antonello ha voluto condividere la sua storia affidandola ala penna di Fulvio Ervas, per parlare di una malattia di cui poi non si sa molto, da cui ci si lascia intimorire senza capire minimamente con cosa si ha a che fare.

Non è questo il caso di Franco, però, che si rimbocca le maniche e si impegna ogni giorno per garantire ad Andrea una parvenza di normalità e lo mette nella condizione di fare tutte le esperienze della sua età. Nell’estate dei suo 17 anni, Andrea e Franco partono per un viaggio dal sapore epico: l’America on the road. Un girare, vagabondare, spingersi sempre oltre, senza un itinerario fisso, senza una meta certa: si parte da Miami, Florida, e si arriva a Los Angeles, California, con un miriade di tappe intermedie alla scoperta degli U.S.A.; si prosegue con il Messico e poi giù per l’America Latina, fino al Brasile e all’ultima tappa, Arraial d’Ajuda, raggiunta con una missione speciale. Qui si concluderà il viaggio dei due protagonisti, ma anche quello di noi lettori: con un po’ di rammarico salutiamo Franco e Andrea, ma vorremmo continuare a immergerci nelle loro avventure, entrare ancora per un poco nelle loro vite caotiche e coloratissime, non sempre rose e fuori, ma certamente straordinarie.

Le immagini dell'inaugurazione

0
0
0
s2sdefault